| Altro

Chardonnay Vendemmia TardivaPassiti

Vitigni
Vitigni
Percentuali
min 85% Chardonnay max 15% altri vitigni a bacca bianca
Dettagli

Lo Chardonnay è uno dei vitigni di carattere internazionale che meglio si sono adattati alle condizioni pedoclimatiche della Valle d'Aosta. Vitigno plastico, utilizzato per produrre vini giovani, freschi e fruttati.

Può generare, con vendemmie tardive, dei vini bianchi complessi e strutturati da fermentare e maturare in legno.

Sistema colturale: filare basso con potatura guyot.

Produzione DOC consentita: 110 quintali di uva per ettaro.

Resa di vinificazione: 50% sul raccolto

Vinificazione: -

Superficie: superficie iscritta all'albo vigneti per tutta la DOC ettari 10,12 (anno 2004).

Produzione: dichiarata per tutta la DOC ettolitri 508 (anno 2003).

Colore: giallo dorato.

Profumo: gradevole, delicato, caratteristico

Gusto: amabile o dolce, pieno, armonico

Grado alcolico: 14,5°-15,5°C

Acidità: minima 4,5 gr. per litro espressa in acido tartarico.

Come si serve:
Data la sua versatilità, è un bianco da tutto pasto: può accompagnare, a seconda delle versioni, sia piatti semplici che portate più impegnative.
Va servito fresco, a 12°-14° C. La versione vendemmia tardiva è un eccellente vino da meditazione che ben si abbina a pasticceria e frutta secca o con formaggi stagionati ed erborinati.

Produttori

Bonin Dino

Itinerario 5Viticoltore privato Arnad
Azienda vinicola e distilleria di Bonin Dino
L'Azienda è in grado di offrire una gamma di vini che copre l'arco completo di un pasto, dagli aperitivi ai dolci.

La Kiuva

Itinerario 5Cantina cooperativa Arnad
Arnad, Valle d'Aosta: Cooperativa La Kiuva
La cooperativa nasce nel 1975: sette comuni coinvolti con una produzione annua che sfiora le 70.000 bottiglie.