| Altro

Pinot Nero (vinificato in bianco)Bianchi

Vitigni
Vitigni
Percentuali
Dettagli

Vino di buon corpo ed equilibrio. Le origini del vitigno sono francesi (Borgogna), anche se ormai da molti anni viene coltivato in Valle d'Aosta. I sistemi di produzione comprendono la versione tradizionale "in rosso", con eventuale affinamento in barrique, e la vinificazione "in bianco", senza macerazione delle bucce, che dà origine a vini eleganti e di buona struttura.

Sistema colturale: filare basso con potatura guyot.

Produzione DOC consentita: 100 quintali di uva per ettaro.

Resa di vinificazione: 70% sul raccolto.

Vinificazione: tradizionale in bianco.

Affinamento: minimo 5 mesi a decorrere dal dicembre successivo alla vendemmia.

Superficie: superficie iscritta all'albo vigneti per la DOC ettari 21,70 (anno 2004).

Produzione: dichiarata per la DOC ettolitri 978 (anno 2003).

Colore: color buccia di cipolla con riflessi rosati, molto brillante.

Profumo: profumi intensi e persistenti, fruttati. Si riconoscono ananas e banana.

Gusto: in bocca il vino è molto equilibrato, secco, caldo e morbido; una piacevole freschezza con una delicata sensazione tannica.

Grado alcolico: 12°-14°.

Acidità: minima 4,0 gr. per litro espressa in acido tartarico.

Come si serve:
Ottimo con la motsetta e con piatti tipici valdostani. La versione "in bianco" è adatta per aperitivi e ben si sposa con la trota di montagna.

La temperatura di servizio è di 8°-10° C.

Produttori

Bonin Dino

Itinerario 5Viticoltore privato Arnad
Azienda vinicola e distilleria di Bonin Dino
L'Azienda è in grado di offrire una gamma di vini che copre l'arco completo di un pasto, dagli aperitivi ai dolci.

La Crotta di Vegneron

Itinerario 4Cantina cooperativa Chambave
La Crotta di Vegneron, cantina sociale Chambave
La cooperativa nasce nel 1980 con la finalità di valorizzare la viticoltura delle zone di Chambave e Nus.